Torna al sito

Cacao Mental - Para Extrañas Criaturas CD

12.90

I Cacao Mental sono una band nata a Milano ma idealmente cresciuta a Lima in Perù. La band è composta dal cantante peruano Kit Ramos, il produttore trombettista Iasko de Gama e il chitarrista Marco Pampaluna. Il loro esordio è un lavoro di dieci brani registrati allo studio Crono Sound Factory di Milano che ha dentro il profumo della foresta amazzonica e lo spirito glam della “capital ben vestida”.

Tracce originali e cover di brani tradizionali definiscono il suono dei Cacao Mental, che somma al beat elettronico new-latin le invenzioni dei tre musicisti alla voce, alla tromba e alla chitarra.

Il sound dei Cacao Mental unisce melodie e ritmi di ispirazione colombiana a melodie e arrangiamenti che ricordano la cine-music atmosferica di Morricone. Dal vivo i Cacao Mental offrono il meglio di sé.

Stefano Iascone: produttore e arrangiatore del lavoro. Polistrumentista eclettico, già con Roy Paci & Aretuska e Figli Di Madre Ignota. Stefano è l'uomo che ha immaginato i Cacao Mental e messo insieme la band.

Kit Ramos: nativo di Tingo Maria, città ai bordi della selva peruviana, ha iniziato a cantare da giovanissimo in formazioni di mariachi, salsa, flamenco, balkan e cumbia. Ha suonato portando il suo stile vocale dal sudamerica all'Europa, fino a Milano nel 2002, dove vive oggi.

Marco Pampaluna: chitarrista di enorme esperienza e talento è parte dei Cacao Mental da poco prima della loro primo live. Ha portato al sound del gruppo suoni tex-mex alla Duane Eddy, echi di psichedelia e chitarre in stile Badalamenti. Dopo il suo ingresso nel gruppo è nata la “Spaghetti Cumbia” dei Cacao Mental.

L'esordio dei Cacao Mental è un affresco di dieci tracce dalle tinte differenti:

01 - El Loro Y La Lora - Versione della tradizionale canzone colombiana mostra fin dalla prima traccia la natura del lavoro e l'eccezionalità degli interpreti.
02 - Tingo Maria - Canzone ispirata alla città natale del Cantante Kit Ramos: Tingo Maria, Perù. Offre un ritratto psichedelico della città amazzonica che delimita il mondo civilizzato dalla selva, luogo magico pieno di leggende che costituiscono il materiale grezzo per i testi visionari di Kit Ramos.
03 - Candela - Spinta da un’eccezionale struttura ritmica che ricorda gli Yellow del visionario Ditter Mayer risulta un ponte fra sound europeo e latino.
04 - Ayahawaska Sublime - Rito sciamanico in formato Electrocumbia. Una storia vera di natura e allucinazioni. Ispirato alla pianta usata come psicotropo sacrale.
05 - El Pescador - Delle innumerevoli versioni del classico ultracentenario di José Barros, El Pescador dei Cacao Mental esalta la sincerità dell’ispirazione del gruppo e il sound davvero unico.
06 - Cumbia Triste / feat. Davide Toffolo - Storia fantascientifica quella messa in scena in questa cumbia cantata dal cantante dei Tre allegri ragazzi morti Davide Toffolo, padrino della cumbia in Italia e qui illuminato in una interpretazione particolarmente riuscita, e da Kit. Mescola spagnolo e italiano in quelle singolari zone di contatto che si instaurano fra persone con storie tanto diverse fra loro. Primo featuring del disco e anche primo singolo estratto dal disco per il mercato italiano.
07 - Bandero - Canzone bandiera del disco, Bandero mostra come è costruito il rapporto tra i maschi della banda.
08 - Mercante - Un venditore di cose assurde e (forse) impossibili. Potente collaborazione con La Inedita, prestigiosa band di chichamuffin da Lima, Perù
9 - Viuda Negra - Brano pilastro dei Cacao Mental. La mitologia racconta che fu il loro primo pezzo a essere composto, subito dopo il primo incontro tra Kit Ramos e Iasko de Gama.
10 - Reyna Descalza - È la Energía futurista quella che ti parla!! È la fine e l'inizio.
Questo brano strumentale chiude il disco e spacca i limiti della cumbia e ci trasporta ad un ascolto compulsivo del lavoro. Da capo.

Availability